home > territorio > l'argentario
it / en / de

l'argentario

Torna al territorio > Nato originariamente come isola, il promontorio roccioso dell’Argentario è una delle mete più apprezzate del litorale toscano.

Sovrastato dal Monte Telegrafo, l’Argentario ha subito nel corso del tempo l’azione delle correnti marine e di quelle del Fiume Albegna fino a far assumere al promontorio la forma odierna e a dare vita alla Laguna di Orbetello.
Con i suoi golfi, le piccole baie, le isole e gli isolotti, l’Argentario offre panorami mozzafiato, impreziositi dalle vedute sulle isole del Giglio, di Giannutri, Capraia, Montecristo, Pianosa e Gorgona.

Per gli amanti del trekking, il monte Argentario offre un interessante percorso – in alcuni punti sterrato – che ad anello gira intorno al monte, offrendo scorci suggestivi.
I tre porti (Port'Ercole, Porto S. Stefano e Cala Galera ) sono meta nella bella stagione di migliaia di turisti, attratti dal mare, dalla possibilità di praticare sport d’acqua, dalle bellezze naturalistiche e dalle opportunità di divertimento e svago offerti dall’Argentario.

photogallery

 
Ristorante Maremma di Eleuteri Maria
Lungomare Harmine 42
01014 Montalto di Castro (Viterbo)
C.F. LTRMRA63P54C773P - P.I. 01462950567
privacy